Watang! Miss Wong

10″
Febbraio 2015
Tiratura 10″: 300 copie
–COPRODUZIONE–

Formato: Tag
Etichetta: Area Pirata

12.00

100 disponibili

Watang! Miss Wong

(Watang! is a surf-instro project wanted by El Sentenza, banjo player from the Legendary Kid Combo, together with Marla’O, guitar player from the all-female italian garage queens The Cleopatras.
This first rate Italian Garage/Surf band comes with their own brand of wyld instrumental kink, mixed the influences of The Bomboras, Fuzztones, The Ventures & Dick Dale with bloody Far East vibes. Hi-Profilic Reverb/Fuzz/Organ driven tunes as ya all wanna meet here on Surfadelic. Their sound creates an CINEMATIC surf experience like it was made for some lost 70’s Hong Kong KUNG-FU flick, alternative soundtrack for “Enter The Dragon” or some Takashi Miike KILLER extravaganza. One of the best new surfin’ stuff I heard lately, so don’t you dare miss it! Say… WATANG!
Coreleased with Green Cookies!
Tracklist:
SIDE A:
Return of the Dragon Lady
Wok don’t run
Surfzilla*
Barba Kutsushita
Chopstick Joe*

SIDE B:
Miss Wong
Night boat to Saigon*
Sing Sing Singapore
Siam Cat
Monte Baldo like Fujiama

* previously unreleased)I Watang! sono una band surf strumentale voluta da El Sentenza, già al banjo con i Legendary Kid Combo, insieme a Marla’O, chitarrista delle Cleopatras, gruppo garage femminile.
Il progetto ha preso forma nell’estate 2013 con altre vecchie conoscenze del bresciano e del veronese: Barba San dalla band di beat italiano Gli Alibino’s, la attivissima songwriter/bassista/tastierista Cecilia Ann, e Mimmì, uno dei batteristi jazz più eclettici della zona.
L’idea iniziale era quella di creare un classico “surf combo”, ma dopo un paio di settimane in sala prove il progetto ha preso una diversa direzione, andando ad includere i gusti musicali di tutte le personalità coinvolte.
Il suono surf tradizionale ha preso una diversa direzione, spostandosi verso il revival surf degli anni 90, il garage-beat e le melodie tradizionali del lontano oriente.

Tutto l’immaginario e l’artwork della band si ispira infatti agli Z-movies, alle arti marziali e alle storie esotiche e misteriose dell’antico oriente, a partire dalle divise da Kung Fu e dai vestiti da movie star dagli occhi a mandorla indossati dalle (dragon) ladies. Le sonorità di riferimento della band sono quelle di Bomboras, Ghastly Ones, Satan’s Pilgrims, ma anche di Ventures, Takeshi Terauchi, The Fuzztones, Gravedigger V, Roky Erikson, The Pixies, The Cramps, Link Wray, Johnny Thunders, Dick Dale, Gun Club, Question Mark and the Mysterians… etc!

Questo combo Garage/Surf ci propone un proprio bizzarro e oscuro sound strumentale miscelando le influenze che provengono da
The Bomboras, Fuzztones, The Ventures & Dick Dale con gli scenari sanguinari dell’Estremo Oriente. Potenti dosi di reverbero, fuzz e organo ci guidano al Surfadelic. Il loro sound sembra realizzato per musicare un film di Hong Kong KUNG-FU dai ’70, piuttosto che una Colonna Sonora alternative per ‘I 3 dell’Operazione Drago’ con Bruce Lee o qualche splatter firmato Takashi Miike. Uno delle cose migliori che si possono ascoltare ultimamente in fatto di Surf, quindi non osare fartelo scappare! Say… WATANG!

Tracklist:

SIDE A:
Return of the Dragon Lady
Wok don’t run
Surfzilla*
Barba Kutsushita
Chopstick Joe*

SIDE B:
Miss Wong
Night boat to Saigon*
Sing Sing Singapore
Siam Cat
Monte Baldo like Fujiama

* brani inediti
All songs written by Watang

Coprodotto con Green Cookies!

Consigliato:

HAI SENTITO IL DISCO?

Recensioni:

Per quei poveri miserandi che di solito seguono le mie farneticazioni su questa per altro pregevolissima ‘zine il nome dei Watang! non risulterà certo nuovo.
Avevo infatti già recensito questo lavoro quando era uscito soltanto nella versione cd ed il mio apprezzamento nei suoi confronti era stato tale che entrò a far parte della mia playlist dei migliori 10 album usciti nel 2014.
Ora questo mirabile album esce anche nella versione in vinile sotto forma di 10? e ciò accade grazie alla sinergia fra la nostrana, e benemerita, Area Pirata e l’ellenica Green Cookie.
Quest’uscita mi da quindi la possibilità di tornare su questo disco e di dirvi chi lo ha composto:si tratta de El Sentenza (già con i Legendary Kid Combo), Marla ‘O (ex Cleopatras), Barba San (attiva con i Beatnik Albino’s), Cecilia Ann e il batterista di estrazione jazz Mimmì.
La versione in vinile di Miss Wong inoltre,oltre ad essere oggettivamente molto bella, annovera ben tre pezzi inediti: due molto languidi e sognanti, Chopstick Joe e Night Boat to Saigon , e la più energica Surfzilla , quest’ultima, a mio parere, risulta essere una delle vette di questa già di per sé ottima raccolta.
Ora non vi dico di comprare anche questo 10″ se già siete in possesso del cd ma, molto umilmente, vi darei un consiglio: regalate il compact ad un amico che oltretutto ve ne sarà eternamente grato e fate vostro questo vinile, è un gran bell’oggetto e, come già sapete, vi darà molteplici vibrazioni positive !!!

Voto 8/10

Il Santo – Indie-Eye.it 27/03/2015

Interviste: