The Di Maggio Connection The Wildest Game

Cd
Febbario 2005
Tiratura 1′ stampa: 2000 copie – SOLD OUT
Tiratura 2′ stampa: 500 copie

Formato: Tag
Etichetta: Area Pirata

10.00

25 disponibili

The Di Maggio Connection The Wildest Game

(A superb production, great sound and awesome new songs for this great Rock’n’Roll/Rockabilly guitarist! Who loves Cramps or Stray Cats needs a listen!!)The Rockabilly Hall of Fame – Usa &
Area Pirata Produzioni
Presentano:

THE DI MAGGIO CONNECTION
www.marcodimaggio.com

Marco Di Maggio, cantante/chitarrista riconosciuto dalla stampa internazionale quale uno dei migliori artisti Rock’n’Roll mondiali.
Marco è riuscito a guadagnarsi l’ammirazione dei più prestigiosi magazines americani ed europei senza mai scadere in fallaci operazioni di revival, proponendo un travolgente crossover di stili quali: Rockabilly, Surf, Country, Blues & Swing, dove i suoi virtuosismi strumentali riescono letteralmente ad ipnotizzare gli appassionati di questi generi e nello stesso tempo a far avvicinare anche i più scettici ad un tipo di show versatile, brillante e coinvolgente.Il suo bagaglio tecnico gli ha permesso di esibirsi in paesi quali: USA,UK,OLANDA,GERMANIA,FRANCIA,SPAGNA,SVIZZERA,
GRECIA e naturalmente ITALIA.
Ha partecipato Festival quali: VIVA LAS VEGAS 2000/2001 – USA,GRAND OLE OPRY/RYMAN AUDITORIUM 2001 – USA, JACKSON MUSEUM – 2000 – USA, GREEN BAY ROCKIN’ FEST 2002 – USA, THE ROCKABILLY RAVE ’99/01 – UK per citarne alcuni di oltre 60.

Ha suonato e collaborato con artisti leggendari del presente e del passato: TERRY WILLIAMS (batterista dei DIRE STRAITS), D.J.FONTANA (batterista di ELVIS PRESLEY), ALBERT LEE, BILLY SWAN, SCOTTY MOORE (chitarrista di ELVIS)da una lista di oltre 40.

Dal 2002 il Newyorkese ROBERT GORDON, dopo aver collaboratao con mostri sacri della chitarra quali LINK WRAY, CHRIS SPEDDING ma soprattutto DANNY GATTON, ha voluto Marco e la sua band per esibirsi nei suoi tour europei.

THE DI MAGGIO CONNECTION

Nonostante
autodidatta, Marco si è imposto con successo anche nel
campo delle colonne sonore ed alcuni suoi brani sono stati scelti
come tema conduttore di alcuni telefilms (tra tutte, la celebre
serie tv FRIENDS) e spots pubblicitari in tutto il mondo. Ha realizzato
6 cd ufficiali in Usa, Germania, Italia, 1 Video didattico, 1
Video clip abbinato alla produzione del suo ultimo lavoro, in collaborazione con Claudio Gregori, alias Greg delle Jene di Italia 1.
Inoltre i suoi brani figurano in ben 35 compilations internazionali.

Il produttore del suo primo album, Bob Timmers (Presidente
della Rockabilly Hall of Fame of Usa), dice: “erano anni che non ascoltavo una band di questo valore” Nashville,
Usa – 1999.

MARCO DI MAGGIO DISCOGRAPHY
TELE ROCK AND ROLL – Rockhouse Rec. 1995 I/NL
ROCKABILLY GUITAR – Video – Playgame Music 1997 I
ROCKABILLY FROM THE BOOTS UP – Rockabilly Hall Of Fame 1998 USA
THANK YOU EDDIE – Vampirella Rec. 1999 D
SUPERPICKING – Vampirella Rec. 2000 D
AT FULL SPEED – Vampirella Rec. 2002 D
EVERYBODY’S MOVIN’ (with Simone Di Maggio) – Vampirella Rec. 2001 D
THE WILDEST GAME – Area Pirata Rec – Italy – 2004 SOME COMPILATIONS CASH ON DELIVERY – CMH Rec. – 1998 USA
ROCKABILLY HALL OF FAME Vol. 2 – RabHof – 1998 USA
ROCKABILLY HALL OF FAME Vol. 3 – RabHof – 1999 USA
SWING YOUR HIPS – Whampire Rec. – 1999 D
SWING, JIVE AND WAIL – Whampire Rec. – 1999 D
KINGS OF ROCKABILLY GUITAR – Vampirella Rec. – 1999 D
WILD MEN BOP 3 – Vampirella Rec. – 1999 D
WILD MEN BOP 4 – Vampirella Rec. – 1999 D
THE TRIBUTE TO BUDDY HOLLY – Whampire Rec. – 1999 D
THE TRIBUTE TO JERRY LEE LEWIS – Whampire Rec. – 2000 D
ROCKABILLY HALL OF FAME Vol. 4 – RabHof – 2000 USA
WILD MEN BOP 5 – Vampirella Rec. – 2000 D
5TH ANNIVERSARY VYNIL – Whampire Rec. – 2000 D
ELVIS STILL ALIVE – Vampirella Rec. – 2000 D
JAMBOREE XMAS ALBUM – Jamboree Rec. – 2000 I
WILD MEN BOP 6 – Vampirella Rec. – 2001 D
THE SUN TRIBUTE – Vampirella Rec. – 2001 D
And many more

 

Consigliato:

HAI SENTITO IL DISCO?

Recensioni:

Virtuoso chitarrista r’n’r, molto apprezzato negli States, Marco Di Maggio sforna un nuovo disco che vede anche la partecipazione del “cantattore” Greg (senza Lillo).
La Connection a ‘sto giro si presenta più compatta che mai.
Rockabilly a manetta, country sottopelle, swing a go-go, surf marmoreo, Elvis, Link Wray e Brian Setzer: una babele di stili perfettamente amalgamati.
In mezzo ai tanti pezzi originali (seppur derivativi), trovano spazio anche le riletture rurali di Every Breath You Take (Police), Don’t Let Me Be Misunderstood (Cindy Lauper) e Goody Two Shoes (Adam Ant).
La sorella di Jerry Lee Lewis ha detto che . Non le darei tutti i torti, provare per credere!

Manuel Graziani – Rumore 05/05

Nice to see that Italian rocker/rockabilly types honor Italian-American baseball great Joe Di Maggio. Oh wait, the guitarist is named Marco Di Maggio.
At any rate, this is very good Eurobilly: you can generally tell the European take on rockabilly and, as with Russian rockabilly and Japanese rockabilly, it’s not just the accents, it’s a certain quality they bring to the proceedings.
In the case of Eurobilly, that quality is a certain smoothness (learning more towards the Carl Mann than the Charlie Feathers end of the rockabilly spectrum) and the DI MAGGIO pull it off nicely with some revved-up REV. HORTON style guitar and plenty of nice deviations from standard retrobilly tossed in (tought the last track’s surf medley I could have done without, as much of a crowd pleaser as it might be playing to boozed up crowd). Extra points for their name checking of the Eddie Cochran Appreciation Society: these boys are all right with me. (DD)

Maximum R’n’R 06/05

Marco di Maggio è un artista conosciutissimo a livello internazionale e dall’indubbio bagaglio tecnico, che è riuscito a guadagnarsi l’ammirazione dei più prestigiosi magazines Americani ed Europei col suo travolgente crossover di stili.
Anche in questo, che è il suo sesto album o giù di lì, ci trovimao di fronte a 16 brani che spaziano dal Rockabilly al Surf, dal Punk allo Psychobilly e dal Blues al Country, riuscendo nel difficilissimo intento di fare convivere stili così diversi tra loro.
In un contesto di altissima qualità si segnalano comunque sia dei brani originali (My F. Rock’n’Roll su tutti), che delle cover (Every Breath You Take e soprattutto Don’t Let Me Be Misunderstood, che ospita alla voce ed alla chitarra Greg delle Iene!), fino alla conclusiva Surf Attack/Di Maggio Theme che miscela Pantera Rosa, Besame Mucho e che più ne ha più ne metta in un frenetico calderone.

Riki Signorini – Punkster 05-06/05

Interviste: